Congratulazioni a Simone, nuovo cittadino italiano!

Il giovane ospite del villaggio solidale ha appena ottenuto la cittadinanza

L’emozione era talmente tanta, che si è presentato in anticipo all’appuntamento con la delegata del sindaco, dimenticandosi di avvisare quanti volevano assistere alla cerimonia. E anche quando te lo racconta, ancora la voce trema per la gioia. Una gioia, quella del nostro giovane ospite Simone, che vogliamo condividere con lui.

Martedì mattina, infatti, Simone è diventato cittadino italiano. “L’appuntamento in comune era alle 9.50 ed ero d’accordo con il mio educatore Stefano e con Patty, una volontaria che mi segue, che ci saremmo trovati alle 9.30 per poi andare insieme alla cerimonia del giuramento. Ma non ce l’ho fatta ad aspettare,  volevo subito sapere se mi avrebbero dato la cittadinanza”, dice.

IMG-20170610-WA0010 (2)
Simone, il primo da sinistra, insieme ad altri giovani ospiti del villaggio solidale.

 

 

E così, pronunciato il giuramento e firmati gli atti, Simone è diventato italiano a tutti gli effetti. “Io però mi sono sempre sentito italiano, solo la burocrazia mi impediva di esserlo”. Nato a Torino, nei suoi quasi 19 anni di vita Simone non è mai andato in Serbia, paese d’origine dei genitori, di cui non parla nemmeno la lingua.

Oggi vive nel villaggio solidale del CeAS e da grande sogna di fare il barman; per questo sta frequentando un corso di formazione e spera presto di iniziare a lavorare. Insieme a lui ci sono anche i suoi familiari e l’ottenimento della cittadinanza è una bella notizia anche per loro. “Sono felice per me ma soprattutto per mio fratello Andrea, che non ha potuto avere la cittadinanza. Ora speriamo che possa ottenere un permesso per motivi familiari”, spiega ancora Simone.

“Anche i miei amici sono contenti, mi hanno chiamato in tanti per farmi le congratulazioni e hanno detto che dobbiamo festeggiare. Io ringrazio Stefano e gli educatori che mi hanno aiutato. Ora mi sento più libero e penso che per me le cose saranno un po’ più facili”, dice Simone.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...