Il CeAS saluta Maria Ferpozzi

Il Centro Ambrosiano di Solidarietà, e in particolare i suoi volontari e i dipendenti, ricordano con affetto Maria Ferpozzi.

Presente al CeAS fin dalla fine degli anni ’80, Maria è stata attivissima nelle attività del centro.

“Per tanti anni ha fatto parte del consiglio direttivo, di cui è stata anche segretaria, seguendone i lavori con grandissima competenza. E a lungo è stata anche presidente dell’Associazione volontari CeAS, ruolo che lasciato un paio di anni fa”, spiega il presidente del CeAS Giovanni Cavedon.

Maria Ferpozzi

Tra chi la conosceva meglio c’è Claudia Polli, responsabile dell’Area Dipendenze: “Maria era una vera forza della natura, quando si poneva un obiettivo faceva di tutto per raggiungerlo. Sempre disponibile, era costantemente impegnata nel reclutamento di nuovi volontari e ogni anno a Natale organizzava la lotteria, a sostegno delle attività del centro”.

“Maria era sempre molto presente al CeAS, a cui si dedicava moltissimo, sempre accompagnata da suo marito Carlo Galli, mancato anche lui in questi giorni. Insieme hanno rappresentato una parte importante del Centro Ambrosiano di Solidarietà”, conclude Claudia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...