I talenti di Work in Progress a “Wip’s got Talent”

L’iniziativa ha coinvolto gli ospiti delle comunità partner del progetto, che si sono messi in gioco mostrando le loro passioni e capacità.

C’è chi ha portato la sua passione per la cucina. Chi ha mostrato di saper realizzare originali tagli di capelli. Chi canta e chi balla. E c’è anche chi, pur essendo arrivato da poco in Italia, inventa e scrive storie, per raccontare le proprie emozioni e per imparare la lingua.

Tutto questo è “WiP’s got Talent”, il concorso lanciato dall’équipe integrazione di Work in Progress, che ha coinvolto i giovani ospiti delle comunità partner del progetto.

“In un periodo di grande incertezza e di chiusura forzata di tante attività frequentate dai nostri ragazzi, abbiamo voluto creare un’occasione per restituire tempo e importanza alle emozioni, ai sogni, alle passioni, alle doti che ciascuno ha”, spiegano i promotori.

Così, durante le vacanze di Natale i protagonisti di Work in Progress hanno realizzato, da soli o in gruppo, dei video della durata massima di 100 secondi. Si sono presentati e hanno raccontato o mostrato la loro passione.

Una giuria interna a Work in Progress e con la partecipazione di Andrea Pellizzer di Imagine Factory, partner del progetto, ha selezionato i 15 finalisti. I migliori avranno la possibilità, insieme ad Andrea e con la partecipazione dei ragazzi che hanno partecipato al corso multimediale, di realizzare nei prossimi mesi un video professionale.

I 15 finalisti di “Wip’s got Talent”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...