Notizie

Il Bookcrossing sbarca alle Case Bianche

Sabato 18 novembre, inoltre, appuntamento con BookCity presso lo Spazio Salomone

Sono sempre più diffuse, in città come nei piccoli centri, in luoghi molto frequentati come i bar o anche in posti insoliti come le vecchie cabine telefoniche, le esperienze di “bookcrossing“. Ossia la possibilità di lasciare dei libri in alcuni spazi, affinché possano essere ritrovati e quindi letti da altri, che eventualmente possano commentarli e altrettanto eventualmente farli proseguire nel loro viaggio.

Grazie a BiblioShare, questa esperienza sbarca ora anche alle Case Bianche, dove il Centro Ambrosiano di Solidarietà è presente con il Progetto Agorà, all’interno del Progetto Mix, promosso dal Comune di Milano. Nello spazio comune, lo Spazio Salomone, ogni lunedì, mercoledì e giovedì mattina sarà possibile scambiarsi i libri. Continue reading “Il Bookcrossing sbarca alle Case Bianche”

Sabato 21 ottobre ricordiamo Beppe Massari

Sabato 21 ottobre a partire dalle 15, la decima edizione del “Memorial Massari”, in ricordo dell’ex presidente del CeAS scomparso nel 2006

Nei 30 anni di attività del Centro Ambrosiano di Solidarietà, sono state tante le persone che hanno lasciato un segno indelebile del loro passaggio. Una di queste persone è l’ex presidente Beppe Massari, del quale il 21 ottobre ricorrono gli 11 anni dalla scomparsa. Continue reading “Sabato 21 ottobre ricordiamo Beppe Massari”

Anche il CeAS a bordo del “camper antiviolenza” della Polizia di Stato

Dal 7 ottobre scorso è attivo un camper della Polizia di Stato, che girerà diversi quartieri della città per dare ascolto, consigli e informazioni alle donne che hanno bisogno di aiuto, perché subiscono violenza o maltrattamenti o sono vittime di stalking.

Il servizio è coordinato da un’equipe composta da agenti di polizia, Servizi sociali del Comune e operatrici del centro soccorso violenza sessuale e domestica della Clinica Mangiagalli.

Nel corso di due tappe, sul camper saranno presenti anche le operatrici dell’Area Donne del Centro Ambrosiano di Solidarietà: giovedì 19 ottobre dalle 13 alle 19 in piazza Udine e giovedì 9 novembre dalle 13 alle 19 in piazzale Martini.

Ogni lunedì dalle 14 alle 18 e ogni giovedì dalle 9.30 alle 14, le operatrici del CeAS sono inoltre presenti allo Spazio Comune Porpora (via Porpora 43) con lo sportello di prossimità del centro antiviolenza “Mai da Sole”.

[L’immagine di copertina è tratta da ilgiorno.it]

10 ottobre: l’impegno di CeAS per la promozione della salute mentale

Anche il Centro Ambrosiano di Solidarietà aderisce alle iniziative promosse dal Comune di Milano per la Giornata mondiale della salute mentale

Secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, 83 milioni di persone in Europa hanno problemi di salute mentale, mentre in Italia i disturbi psichici coinvolgono, a vari livelli di gravità, circa un terzo della popolazione. In occasione della Giornata mondiale della salute mentale abbiamo approfondito il tema con Vita Casavola, responsabile dell’Area Salute Mentale del Centro Ambrosiano di Solidarietà e della Villetta San Gregorio, che al CeAS accoglie persone con problematiche psichiche. Continue reading “10 ottobre: l’impegno di CeAS per la promozione della salute mentale”

Parità di genere nell’informazione: soddisfazione del CeAS per il “Manifesto di Venezia”

Il Centro Ambrosiano di Solidarietà, nell’ambito del suo impegno per contrastare la violenza contro le donne, è da tempo impegnato nella promozione di percorsi di sensibilizzazione sugli stereotipi di genere. Stereotipi che sembrano apparentemente superati, ma che in realtà resistono nei rapporti tra maschio e femmina come elemento culturale difficile da sradicare.

Per questo, il CeAS esprime soddisfazione per la recente approvazione, da parte della commissione pari opportunità della Federazione Nazionale Stampa Italiana, del “Manifesto di Venezia” per il rispetto e la parità di genere nell’informazione, che prende in riferimento anche la Convenzione di Istanbul.

Ecco un passaggio del testo: “Noi, giornaliste e giornalisti firmatari del Manifesto, ci impegniamo per una informazione attenta, corretta e consapevole del fenomeno della violenza di genere e delle sue implicazioni culturali, sociali, giuridiche. La descrizione della realtà nel suo complesso, al di fuori di stereotipi e pregiudizi, è il primo passo per un profondo cambiamento culturale della società e per il raggiungimento di una reale parità”.

Clicca qui per leggere il testo completo del Manifesto di Venezia.

Allo Spazio Comune Porpora uno sportello del CeAS contro la violenza di genere

Il Centro Ambrosiano di Solidarietà è tra gli enti che animeranno il nuovo spazio di aggregazione e socialità del Municipio 3

Al civico 43 di via Porpora è appena nato un nuovo spazio del Municipio 3 dedicato ad associazioni e cittadini, un punto di aggregazione e socialità a disposizione del quartiere: è lo “Spazio Comune Porpora”, inaugurato lunedì 2 ottobre.

Il Centro Ambrosiano di Solidarietà è tra le associazioni che animeranno questo luogo, attraverso uno sportello bisettimanale di orientamento informativo e supporto per le donne vittime di violenza o maltrattamenti. “Lo sportello ‘Mai Da Sole’ sulla violenza di genere vuole essere un luogo dove offrire informazioni, supporto psicologico e legale per tutte quelle situazioni che possono essere a rischio”, spiega Lucia Volpi, responsabile dell’Area Donne del CeAS. Continue reading “Allo Spazio Comune Porpora uno sportello del CeAS contro la violenza di genere”

Alle Case Bianche 10 mesi con il Progetto Agorà

Un’area difficile, ma anche ricca di energie eccezionali. Così potrebbe essere descritto il quartiere Salomone, periferia sud est di Milano, dove il Centro Ambrosiano di Solidarietà insieme alle associazioni La Strada e La Nostra Comunità e con le parrocchie di San Galdino e San Nicolao della Flue porta avanti il Progetto Agorà, nell’ambito del più ampio Progetto Mix, promosso dall’Assessorato alla Coesione sociale del Comune di Milano.

Partito a novembre 2016, il Progetto Agorà raccoglie l’eredità di “Con-Tatto Salomone” e mira a sostenere i legami sociali tra le persone, i gruppi, gli enti, le associazioni, i comitati di abitanti, le parrocchie, “insomma le forze vive che ogni territorio – anche e, talvolta, tanto più quando è carico di problematiche – esprime”, dicono gli operatori attivi sul progetto, che vorrebbe essere catalizzatore di persone/gruppi “risorsa” dentro la comunità territoriale e promuovere soprattutto quanto possa permanere nel tempo, oltre il mandato degli operatori. Continue reading “Alle Case Bianche 10 mesi con il Progetto Agorà”

Congratulazioni a Simone, nuovo cittadino italiano!

Il giovane ospite del villaggio solidale ha appena ottenuto la cittadinanza

L’emozione era talmente tanta, che si è presentato in anticipo all’appuntamento con la delegata del sindaco, dimenticandosi di avvisare quanti volevano assistere alla cerimonia. E anche quando te lo racconta, ancora la voce trema per la gioia. Una gioia, quella del nostro giovane ospite Simone, che vogliamo condividere con lui.

Martedì mattina, infatti, Simone è diventato cittadino italiano. “L’appuntamento in comune era alle 9.50 ed ero d’accordo con il mio educatore Stefano e con Patty, una volontaria che mi segue, che ci saremmo trovati alle 9.30 per poi andare insieme alla cerimonia del giuramento. Ma non ce l’ho fatta ad aspettare,  volevo subito sapere se mi avrebbero dato la cittadinanza”, dice. Continue reading “Congratulazioni a Simone, nuovo cittadino italiano!”

Azzardo: intesa in Conferenza Stato Regioni è un piccolo passo avanti, ma bisogna ridurre il consumo

Lo Stato deve assumersi la responsabilità di abbassare le entrate fiscali che provengono da questo settore

Per Mettiamoci in Gioco, la Campagna nazionale contro i rischi del gioco d’azzardo, a cui aderisce anche il Centro Ambrosiano di Solidarietà, l’intesa raggiunta in sede di Conferenza Stato-Regioni-Enti locali rappresenta sì un piccolo passo avanti, ma assolutamente inadeguato rispetto all’obiettivo che le istituzioni per prime dovrebbero prefiggersi: ridurre drasticamente il consumo di gioco d’azzardo nel nostro Paese. Continue reading “Azzardo: intesa in Conferenza Stato Regioni è un piccolo passo avanti, ma bisogna ridurre il consumo”

Il CeAS rinasce dopo l’incendio!

L’edificio gravemente danneggiato dalle fiamme il 15 febbraio è stato ricostruito e le prime donne in difficoltà sono già rientrate negli appartamenti, ma la raccolta fondi continua

A cinque mesi dall’incendio che lo aveva gravemente danneggiato, il Centro Ambrosiano di Solidarietà è rinato. Gli appartamenti dove erano accolte donne in difficoltà e mamme sole con i loro bambini sono stati completamente ricostruiti, e le prime ospiti sono già rientrate nella struttura di accoglienza. Il rogo era scoppiato lo scorso 15 febbraio, scaturendo accidentalmente sul tetto di uno degli edifici che compongono il CeAS.

“Fortunatamente quando sono divampate le fiamme, le ospiti e i loro bambini non erano presenti, ma quando sono rientrate e hanno visto il fuoco, l’impatto emotivo è stato grandissimo perché la struttura di accoglienza rappresentava per loro una nuova casa in cui si stavano ricostruendo un pezzo di vita insieme ai propri figli. In un momento avevano perso di nuovo tutto, dall’abbigliamento alle piccole cose a cui piano piano si stavano affezionando”, racconta Lucia Volpi, responsabile dell’Area Donne del Centro Ambrosiano di Solidarietà. Durante i lavori le ospiti sono state dislocate in altre sedi, anche fuori città, e per loro si è aperto un periodo molto faticoso. Continue reading “Il CeAS rinasce dopo l’incendio!”