Street party con i ragazzi del progetto “Adolescenti Sicuri#Cittadini Attivi”

Appuntamento sabato 11 marzo dalle 15 alle 19 in piazza Gabrio Rosa

Da luglio 2015, il Centro Ambrosiano di Solidarietà partecipa al progetto “Adolescenti Sicuri#Cittadini Attivi”, realizzato in Municipio 4 con la Cooperativa La Strada e la Cooperativa Progetto A e rivolto agli adolescenti dai 13 ai 18 anni che risiedono o frequentano il quartiere Mazzini-Corvetto.

Sabato 11 marzo dalle 15 alle 19, piazza Gabrio Rosa ospiterà uno street party, organizzato, con il supporto degli educatori,  da alcuni giovani che hanno preso parte al progetto e hanno avuto voglia di impegnarsi attivamente e con responsabilità per vivere e far vivere una giornata di festa al quartiere. La festa non sarà dedicata solo solo agli adolescenti ma anche al resto della cittadinanza: in piazza ci saranno giochi e animazione per bambini, musica con un d e sport per tutti .

Il progetto “Adolescenti Sicuri#Cittadini Attivi” mira infatti ad avvicinare, conoscere e coinvolgere i ragazzi che, in qualche modo, restano lontani dagli ambienti aggregativi e associativi del territorio e che iniziano ad essere “ai margini” anche dei normali percorsi formativi e lavorativi. Dall’altro lato, vuole promuovere tra i giovani coinvolti stili di vita positivi e relazioni costruttive con i propri pari, con le altre generazioni e la propria comunità. Al contempo, il progetto si propone di lavorare in rete con i soggetti del territorio già presenti, in un’ottica di promozione delle risorse e delle competenze della comunità territoriale.

 

Il Centro Ambrosiano di Solidarietà gravemente danneggiato da un incendio

La mattina di mercoledì 15 febbraio, un incendio ha gravemente danneggiato la nostra sede. Nessuno è rimasto coinvolto o ferito e l’evacuazione dell’edificio è avvenuta senza problemi.  

Le fiamme hanno coinvolto gran parte del tetto e i pannelli solari che lo ricoprono. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco che hanno impiegato diverse ore per spegnere completamente le fiamme e sono tuttora al lavoro per mettere in sicurezza la struttura. Secondo le prime ricostruzioni, le cause dell’incendio sarebbero di natura accidentale, ma attendiamo la conclusione dei lavori dei Vigili del fuoco per una conferma definitiva. Ancora da conteggiare i danni, che da una prima valutazione sembrano molto gravi. Le persone alloggiate nella palazzina danneggiata sono state trasferite in altre strutture del CeAS in vista di lavori di ricostruzione dell’edificio che si preannunciano lunghi e costosi. Continua a leggere “Il Centro Ambrosiano di Solidarietà gravemente danneggiato da un incendio”