Contrasto alle dipendenze: non solo SanPa. L’esperienza del CeAS

A tre settimane dall’uscita, la docu-serie di Netflix “SanPa: luci e tenebre di San Patrignano” continua a far discutere. Anche il Centro Ambrosiano di Solidarietà desidera aggiungere un piccolo tassello al dibattito, portando come contributo la sua esperienza di oltre 30 anni accanto alle persone con dipendenze e alle loro famiglie.

Non ci interessa entrare nello scontro tra chi è a favore e chi è contro San Patrignano e il suo metodo, ma ci preme sottolineare un importante merito di questa serie: aver riaperto la discussione sulle dipendenze, che in Italia si riaccende sui media solo quando ci sono casi di cronaca nera o emergenze, come quella del “bosco di Rogoredo”, caratterizzandosi però sempre come scontro ideologico tra liberalizzazione e punizione. Il tema, al contrario, è molto complesso e in continua evoluzione, come sottolinea in un recente intervento anche Riccardo De Facci, presidente del CNCA – Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza, di cui il CeAS fa parte.

Dal punto di vista politico, invece, il dibattito è fermo al 1990, anno del Testo Unico 309/90 sulle dipendenze.

«Le dipendenze dovrebbero rientrare nel discorso più in generale in atto sul tema della salute, per un grande progetto di riforma. Anche in questo caso crediamo che debba prevalere una cultura della deistituzionalizzazione e un approccio che metta al centro la persona, con le sue caratteristiche», dice in proposito don Virginio Colmegna, presidente della Casa della Carità e consigliere del CeAS.

Continua a leggere “Contrasto alle dipendenze: non solo SanPa. L’esperienza del CeAS”

Avviati i lavori di costruzione di “Abitiamo il futuro”

Il progetto ispirato al “dopo di noi” dell’associazione SON-Speranza oltre noi, di cui il CeAS è tra i soci fondatori.

Sono iniziati, in concomitanza con la Giornata internazionale delle persone con disabilità che si celebra il 3 dicembre, i lavori di “Abitiamo il futuro”, il progetto dell’associazione SON-Speranza oltre noi, che prevede la realizzazione di nuovi edifici in grado di ospitare famiglie dove sono presenti situazioni di fragilità. L’area è quella di Cascina San Carlo, in via Trasimeno al quartiere Adriano. L’intervento edilizio riguarda la ristrutturazione della casa colonica già esistente e l’edificazione di tre nuovi fabbricati. La consegna è attesa per la primavera del 2022 e il costo complessivo dell’operazione è di circa 2,7 milioni di euro.

Continua a leggere “Avviati i lavori di costruzione di “Abitiamo il futuro””

Il Natale è vicino, fai festa con noi!

Sabato 16 dicembre festeggeremo il Natale con gli ospiti e le loro famiglie, gli operatori e i volontari. Sarà un momento per stare insieme e sostenere il Centro Ambrosiano di Solidarietà.

E’ necessario inviare la propria adesione al pranzo entro mercoledì 13 dicembre, all’indirizzo segreteria@ceasmarotta.it Continua a leggere “Il Natale è vicino, fai festa con noi!”

AL VIA LA CAMPAGNA DI RACCOLTA FONDI “PIÙ FORTI DEL FUOCO”

Appello alla città per raccogliere 100mila euro per la ricostruzione dell’edificio gravemente danneggiato dall’incendio del 15 febbraio, che ha lasciato le nostre ospiti senza casa. Don Colmegna: “Abbiamo bisogno dell’affetto e del sostegno di tutte le persone che hanno a cuore questo villaggio solidale che è il Centro Ambrosiano di Solidarietà”.

La mattina di mercoledì 15 febbraio un incendio, scaturito accidentalmente sul tetto di un edificio, ha gravemente danneggiato il Centro Ambrosiano di Solidarietà. Secondo una prima stima, i danni dell’incendio ammontano a più di 500mila euro, parte dei quali saranno coperti dall’assicurazione; un’altra parte, stimata in almeno 100mila euro, saranno invece i fondi a carico del CeAS. “Dovremo quindi affrontare una spesa eccezionale e per farlo chiediamo l’aiuto di tutti! Per questo, oggi lanciamo la campagna di raccolta fondi che abbiamo chiamato Più Forti Del Fuoco”, afferma il presidente del Centro Ambrosiano di Solidarietà Giovanni Cavedon.

A fare eco all’appello del presidente Cavedon è don Virginio Colmegna, membro del consiglio di direzione del CeAS: “Vogliamo che queste donne e i loro bambini tornino al più presto a casa! Per raggiungere questo obiettivo abbiamo bisogno dell’affetto e del sostegno di tutte le persone che hanno a cuore il villaggio solidale del Centro Ambrosiano di Solidarietà”. Continua a leggere “AL VIA LA CAMPAGNA DI RACCOLTA FONDI “PIÙ FORTI DEL FUOCO””